Una storia di successo

Una storia di successo

 

Abbiamo ricevuto una commovente testimonianza di un ragazzo da noi aiutato a completare gli studi e vorremmo condividerla:

 

Il mio nome è Paul Mulenga, ho 31 anni e sono l’ottavo di 11 figli. I miei genitori erano entrambi insegnanti e sono andati in pensione quando avevo 12 anni.

Il sogno di diventare un giorno un medico è iniziato quando avevo 15 anni, ma non poteva avverarsi per problemi economici. Mi ricordo la fatica per pagare le mie prime tasse universitarie e come il mio papà mise all’asta alcuni dei mobili della casa per affrontare la spesa.

Tutto è diventato più facile con l’aiuto di Maria Pia Martini di Roma che ha presentato il mio problema a Simona, chiedendole un supporto per me.

Simona è stata molto attenta, comprensiva e generosa, ha dimostrato particolare interesse al mio lavoro e al progresso dei miei studi. Ha continuato ad aiutarmi con contributi finanziari effettuati su base mensile. Sono sinceramente grato del suo aiuto incondizionato perchè senza di lei non sarei riuscito ad arrivare fino alla fine.

Dopo la laurea ho iniziato a lavorare nel più grande ospedale di riferimento a Lusaka, per poi successivamente trasferirmi a lavorare in zone rurali, come avevo sempre desiderato. Durante questo mio soggiorno di quasi quattro anni, ho imparato tante cose che normalmente non avrei conosciuto se fossi rimasto a Lusaka.

Ho voluto in qualche modo replicare l’appoggio a me concesso: ho aiutato a completare gli studi due allievi infermieri; ho creato un fondo per l’assistenza dei pazienti più poveri, sicuro che ogni piccolo contributo può portare un sorriso sul viso di un paziente.

Attualmente sono al primo anno di studio per conseguire un master di medicina ( ostetricia e ginecologia) presso l’Università di Zambia. Successivamente ho intenzione di ottenere un dottorato di ricerca.

Sono molto grato a tutti voi per il vostro aiuto, per l’amore che mi avete dimostrato. Questo impegno verso persone più vulnerabili è incoraggiante per tutti noi. Siete davvero una luce di speranza per i nostri fratelli e sorelle nel bisogno.

Dio vi benedica abbondantemente

Paul Mulenga